Palermo | 22/01/2020 | 14:06:06
Pagina Facebook Pagina Youtube Google Plus
Centro di Accoglienza Padre Nostro - ETS
Fondato dal Beato Giuseppe Puglisi il 16 luglio 1991. Eretto in ente morale con D.M. del 22.09.1999
Centro di Accoglienza Padre Nostro Onlus

I soliti noti colpiscono il nuovo complesso parrocchiale

Danneggiato un escavatore del cantiere per la costruzione della nuova parrocchia a Brancaccio

data articolo 21/07/2015 autore categoria articolo COMUNICATI
 
torna indietro
Terreno sul quel č cominciato il cantiere per la costruzione della nuova chiesa
Terreno sul quel č cominciato il cantiere per la costruzione della nuova chiesa

Niente di nuovo sotto il sole, niente che ci possa preoccupare più di tanto, ma certamente un’ulteriore offesa alla memoria del Beato Giuseppe Puglisi. I "soliti noti" hanno ridotto in frantumi i vetri di un escavatore che sta predisponendo la costruzione del nuovo Complesso Parrocchiale intitolato al Beato Giuseppe Puglisi. Abbiamo più volte denunciato i vari atti vandalici che il Centro da Lui fondato ha subito e altrettante volte abbiamo detto che questo è un segno: ancora a Brancaccio la gente mal sopporta tutto ciò che la fa guardare allo specchio mettendola dinanzi alla propria pavidità. Padre Pino Puglisi ancora inquieta l’animo delle persone che non hanno avuto il coraggio di passare dalla Sua parte, dalla parte dei poveri, dalla parte degli ultimi. Brancaccio, dimostra di essere degno di chi con un sorriso si è consegnato ai suoi carnefici per liberarci dalla mafia!

Maurizio Artale
Presidente

ALLEGATI

allegatoArticolo de La Repubblica [316]

allegatoArticolo de La Repubblica [259]

allegatoArticolo de La Sicilia [282]

allegatoArticolo de La Repubblica [236]

tag soliti noti tag escavatore tag intimidazione segnala pagina Segnala