Palermo | 21/04/2018 | 17:11:58
Pagina Facebook Pagina Youtube Google Plus Google Plus
Centro di Accoglienza Padre Nostro - ETS
Fondato dal Beato Giuseppe Puglisi il 16 luglio 1991. Eretto in ente morale con D.M. del 22.09.1999
Centro di Accoglienza Padre Nostro Onlus

Giornata Nazionale della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime della mafia

Gli studenti delle scuole Raimondo Franchetti, Nazario Sauro e Maneri parteciperanno alla giornata commemorativa a piazzale Anita Garibaldi

data articolo 20/03/2017 autore Maurizio Artale categoria articolo EVENTI
 
torna indietro
La statua lignea del Beato Puglisi nel piazzale antistante alla casa-museo
La statua lignea del Beato Puglisi nel piazzale antistante alla casa-museo

Lo scorso 21 marzo, la scuola secondaria di primo grado "R. Franchetti" e le scuole primarie "N. Sauro" e "C. Maneri-Ingrassia" di Palermo, in collaborazione con il Centro di Accoglienza Padre Nostro fondato dal Beato Giuseppe Puglisi, hanno celebrato la XXII GIORNATA NAZIONALE DELLA MEMORIA E DELL’IMPEGNO, commemorando le oltre 900 vittime innocenti di mafia, attraverso la lettura dei nomi, accompagnata da musiche e canti eseguiti dagli stessi alunni. La manifestazione si tenuta in piazzale Anita Garibaldi, luogo del martirio del Beato Giuseppe Puglisi, e ha previsto anche la visita alla Casa Museo, inserita tra gli oltre 4000 "Luoghi di Speranza, Testimoni di Bellezza", dislocati in ogni parte d’Italia.

Gli operatori e i volontari del Centro di Accoglienza Padre Nostro, rappresentati dalla vicepresidente Maria Pia Avara, hanno voluto sottolineare, con la loro presenza, l’importanza di questi momenti di condivisione e celebrazione e la necessità che gli stessi siano il coronamento di un impegno quotidiano per fare memoria delle persone che hanno perso la vita per aver incarnato valori civili e religiosi.

 

 

tag memoria tag impegno tag vittime della mafia segnala pagina Segnala commenta articolo
Commenta
galleria fotografica GALLERIA FOTOGRAFICA