Palermo | 19/10/2017 | 09:05:16
Pagina Facebook Pagina Youtube Google Plus Google Plus
Centro di Accoglienza Padre Nostro Onlus
Fondato dal Beato Giuseppe Puglisi il 16 luglio 1991. Eretto in ente morale con D.M. del 22.09.1999
Centro di Accoglienza Padre Nostro Onlus

Osservare, riflettere, sperare

CASA MUSEO PUGLISI: Consegnata un’opera di parmigiani

data articolo 24/09/2017 autore L'Amico del Popolo categoria articolo RASSEGNA
 
torna indietro
Osservare, riflettere, sperare. CASA MUSEO PUGLISI: Consegnata un’opera di parmigiani
Osservare, riflettere, sperare. CASA MUSEO PUGLISI: Consegnata un’opera di parmigiani

Mercoledì 13 settembre a Palermo è stato consegnato alla Casa Museo del Beato Giuseppe Puglisi l’opera “Rinascere dal dolore” del maestro modenese Claudio Parmiggiani. Alla cerimonia, sobria e intensa nello stile del Sacerdote Martire, sono intervenuti, tra i tanti, mons. Corrado Lorefice, arcivescovo di Palermo, l’arch. Domenica Primerano, presidente nazionale AMEI ( Associazione Musei Ecclesiastici Italiani) e numerosi direttori e rappresentanti dei musei ecclesiastici, provenienti dalla Sicilia e da tutta l’Italia.
L’opera appositamente commissionata dall’AMEI a Claudio Parmiggiani, tra i maggiori protagonisti del panorama artistico internazionale, dopo essere stata esposta in dodici musei ecclesiastici lungo tutta la penisola italiana è giunta nella sede definitiva a ridosso della ricorrenza del martirio di Pino Puglisi.
E’ stata una ideale staffetta in luoghi, i musei ecclesiastici ( non solo diocesani!), deputati a custodire e proporre al pubblico beni, reperti e testimonianze della vita religiosa delle nostre comunità cristiane, come afferma lo stesso Parmiggiani: «mai come oggi occorre proteggere, salvare tutto ciò che resta, tutto ciò che persiste del mondo spirituale».
E custodire la memoria non significa soltanto limitarsi alle opere del passato, ma occorre penetrare nella esistenza contemporanea, dialogando con gli uomini e le donne di oggi con gli strumenti e i linguaggi dell’oggi! «Aver commissionato un’opera a Claudio Parmiggiani – ha commentato Domenica Primerano – significa proprio questo: evidenziare la necessità che i musei ecclesiastici si occupino della cultura e dell’arte che connota il nostro tempo, accettando una sfida non semplice, ma ineludibile».
Rinascere dal dolore è il titolo dell’opera, esposta in una custodia trasparente nella prima stanza della casa, che fu l’abitazione di don Pino Puglisi e oggi museo a lui dedicato e intitolato. Due lastre di vetro nero, congiunte e sovrapposte, sono attraversate da un foro, oltre il quale emerge la superficie chiara e luminosa dello sfondo: è un attraversare la soglia, violentemente frantumata, per ritrovare ‘oltre’ la dimensione vera e ultima della propria esistenza. Non si può restare indifferenti alle sollecitazioni del presente e agli interrogativi che la storia pone: questi ci interpellano per mezzo della nostra immagine riflessa sulla superficie nera lucida; ma, nello stesso tempo, ci viene data una indicazione, un ‘oltre’… oltre il buio, oltre la violenza, oltre il dolore, dove è presente la luce della rinascita.

Giuseppe Ingaglio

tag amei tag Claudio Parmiggiani tag rinascere dal dolore segnala pagina Segnala commenta articolo
Commenta
       

ARTICOLI CORRELATI
articolo correlato Quadri, pannelli e schermi «touch» nella casa museo di padre Puglisi
Romagnolo. Arricchita la collezione di oggetti appartenuti al beato. Sul comodino l’orologio che indossava quando fu ucciso dalla mafia
14/09/2017
articolo correlato Parmiggiani per il museo di Padre Puglisi
PADRE NOSTRO
13/09/2017
articolo correlato Rinascere dal dolore, in memoria del Beato Giuseppe Puglisi
Presentazione al pubblico dell'opera Senza titolo di Claudio Parmiggiani donata da AMEI, Associazione Musei Ecclesiastici Italiani, alla Casa Museo del Beato Giuseppe Puglisi. Inaugurazione del nuovo allestimento museografico
12/09/2017
articolo correlato A.M.E.I. inaugura il progetto "Rinascere dal Dolore"
Un’opera inedita del maestro Claudio Parmiggiani verrŕ donata alla Casa Museo del Beato Giuseppe Puglisi
26/03/2017