Palermo | 24/02/2020 | 22:04:21
Pagina Facebook Pagina Youtube Google Plus
Centro di Accoglienza Padre Nostro - ETS
Fondato dal Beato Giuseppe Puglisi il 16 luglio 1991. Eretto in ente morale con D.M. del 22.09.1999
Centro di Accoglienza Padre Nostro Onlus

Don Pino e Francesco, una piazza a Brancaccio

Interpellanza del deputato Varrica al ministro per il Sud: gią destinati 3 milioni per l'asilo

data articolo 16/01/2020 autore Giornale di Sicilia categoria articolo RASSEGNA
 
torna indietro
Don Pino e Francesco, una piazza a Brancaccio
Articolo del Giornale di Sicilia

Il progetto pronto. Prevista un'area di 14.500 metri quadrati. In un padiglione pure un caffè culturale

Una piazza, che dovrebbe sorgere a Brancaccio, per ricordare Padre Puglisi e per celebrare la visita di Papa Francesco che il 15 settembre del 2018 ha celebrato il parroco ucciso dalla mafia nel quartiere dove era nato, aveva lavorato e vissuto. È stata depositata in Parlamento un'interpellanza al ministro per il Sud, per chiedere di finanziare la realizzazione della nuova agorà intitolata a padre Puglisi e al Pontefice. Primo firmatario del provvedimento il deputato Adriano Varrica, cui seguono le sottoscrizioni dei parlamentari Penna, D'Orso e Alaimo.
«Come Movimento 5 Stelle - ha detto Varrica - abbiamo sentito il dovere di accompagnare le migliori energie di Brancaccio nel loro percorso di rilancio del quartiere. In questa direzione va lo stanziamento di 3 milioni di euro per realizzare l'asilo sognato da padre Puglisi».
Nell'atto parlamentare si richiama il finanziamento da 3 milioni di euro già destinato al Comune su proposta dell'allora ministro per il Sud, Barbara Lezzi, e finalizzato alla realizzazione dell'asilo voluto dal sacerdote a Brancaccio. La piazza, il cui progetto come quello dell'asilo nido sono stati donati all'amministrazione comunale dal Centro Padre Nostro, fondato proprio da don Puglisi, avrà un'estensione di circa 14.500 metri quadrati ed è caratterizzata dal percorso dell'acqua, dalla cavea ed da un piccolo padiglione che ospiterà un caffè culturale. Sulla vasca si specchierà un gruppo di sculture mentre l'anfiteatro all'aperto, esteso circa 650 mq che potrà ospitare  circa 350 persone per attività culturali che saranno fruibili da tutta la comunità. L'intervento sarà completato dalla realizzazione della viabilità principale, dei parcheggi, dell'illuminazione pubblica e dalla costruzione di una rotonda che completerà il progetto urbano di qualificazione e valorizzazione di quest'area. «Bisogna continuare con il complesso percorso di rilancio di Brancaccio - affermano i parlamentari nazionali del Movimento 5 Stelle di Palermo - il finanziamento per l'asilo è stato un primo passo fondamentale, dobbiamo dimostrare che lo Stato vuole essere presente al fianco di quei cittadini che vogliono costruire un futuro per il quartiere».

di Fabio Geraci

tag agorą tag piazza tag brancaccio segnala pagina Segnala commenta articolo
Commenta