Palermo | 14/08/2020 | 02:56:30
Pagina Facebook Pagina Youtube Google Plus
Centro di Accoglienza Padre Nostro - ETS
Fondato dal Beato Giuseppe Puglisi il 16 luglio 1991. Eretto in ente morale con D.M. del 22.09.1999
Centro di Accoglienza Padre Nostro Onlus

Quattro adolescenti del Centro Padre Nostro partecipano al laboratorio GiocaJazz promosso dal Teatro Biondo di Palermo

Un laboratorio artistico fatto di musica, canto e danza

data articolo 10/03/2020 autore Valentina Caruso categoria articolo ATTIVITĄ
 
torna indietro
Quattro adolescenti del Centro Padre Nostro partecipano al laboratorio GiocaJazz promosso dal Teatro Biondo di Palermo
Momenti del laboratio Giocajazz

A partire da domenica 26 gennaio fino a domenica 23 febbraio 2020 4 ragazzi del Centro di Accoglienza Padre Nostro hanno preso parte ad un laboratorio musicale promosso dal Teatro Biondo. Il laboratorio, denominato Giocajazz, ha visto coinvolti minori provenienti da scuole, enti e privati ed è stato "teatro" d'insegnamento canoro, musicale e di danza; un vero e proprio laboratorio artistico.

I ragazzi ed i bambini coinvolti hanno potuto sperimentare come realtà diverse s'incontrino per un interesse comune, e sicuramente per gli adolescenti ha rappresentato un modo per superare la vergogna di esporsi in pubblico e mettersi in gioco in primis con se stessi, grazie anche all'aiuto dei più piccoli che invece per la loro fase evolutiva di crescita affrontano questi momenti con maggiore spontaneità e divertimento.

Gli incontri si sono svolti la mattina dalle 10.30 alle 12.30 circa, presso la sala Strehler e presso il Teatro di Santa Cecilia. Lo spettacolo finale si è svolto domenica 23 febbraio dapprima con l'accoglienza dei ragazzi e dell'orchestra fuori dal teatro ai carri di carnevale delle scuole di Palermo e poi all'interno del teatro nella Sala Grande con gli spettatori.
I ragazzi del Centro che hanno partecipato erano felici dell'esperienza e hanno potuto apprezzare lo "spirito" dell'arte avvicinandosi anche a discipline come la danza moderna o scoprire la passione per altri strumenti musicali, diversi da quelli che suonano normalmente. Mi hanno rimandato che l'unica delusione è stata quella di non aver potuto suonare i propri strumenti, in quanto hanno usato la musica in modo diverso. Ho parlato con gli organizzatori e ho chiesto loro che, qualora si fosse riproposto un laboratorio simile con l'uso degli strumenti, avrebbero potuto tenerci in considerazione.
Io sono stata presente a tutti gli incontri e posso affermare che l'iniziativa è stata molto interessante e, considerato il poco tempo a disposizione, i ragazzi (tutti) sono stati molto bravi. Felice di aver preso parte a questo percorso di esplorazione e crescita dei ragazzi, ringrazio per l'opportunità e spero possano essere promosse altre iniziative affini.

tag laboratorio tag giocajazz tag teatro biondo segnala pagina Segnala commenta articolo
Commenta
galleria fotografica GALLERIA FOTOGRAFICA