Palermo | 30/09/2020 | 20:05:07
Pagina Facebook Pagina Youtube Google Plus
Centro di Accoglienza Padre Nostro - ETS
Fondato dal Beato Giuseppe Puglisi il 16 luglio 1991. Eretto in ente morale con D.M. del 22.09.1999
Centro di Accoglienza Padre Nostro Onlus

Una raccolta solidale di materiale scolastico per Brancaccio

Al via la nostra campagna per aiutare i bambini e le famiglie del quartiere

data articolo 14/09/2020 autore redazione categoria articolo INIZIATIVE
 
torna indietro
Una raccolta solidale di materiale scolastico per Brancaccio
Una raccolta solidale di materiale scolastico per Brancaccio

Per molti probabilmente comprare un astuccio portapenne e un quaderno per la scuola può essere semplice. Per molti, non per tutti. I bambini che seguiamo nel quartiere Brancaccio sono inseriti in nuclei familiari che non possono far fronte ai bisogni dei loro figli e spesso per le situazioni di degrado socio-culturale ed economico non possiedono gli strumenti adatti nel supportare il loro percorso scolastico. Ed è proprio per questo motivo che il Centro di Accoglienza Padre Nostro ogni anno lancia l’iniziativa solidale di raccolta materiale scolastico.

Vi saremmo riconoscenti se voleste sostenerci, per quanto possibile, attraverso l’invio di materiale didattico presso la nostra sede di via Brancaccio n. 210 - CAP 90124 Palermo o sottoscrivendo la raccolta fondi con una donazione sul codice IBAN IT 96 Q 07601 04600 000012056966, intestato a Centro di Accoglienza Padre Nostro scrivendo nella causale: "Erogazioni liberali per raccolta solidale materiale scolastico Brancaccio".

Cosa puoi donare: Penne, matite, quaderni, colori, album da disegno, righe, compassi, astucci, temperini, zaini.

“Il primo dovere a Brancaccio è rimboccarsi le maniche. E i primi obiettivi sono i bambini e gli adolescenti: con loro siamo ancora in tempo, l'azione pedagogica può essere efficace.”

Beato Padre Pino Puglisi

Per info: 0916301150 - info@centropadrenostro.it

tag iniziativa tag donazione tag materiale scolastico segnala pagina Segnala commenta articolo
Commenta