Palermo | 26/01/2021 | 08:45:17
Pagina Facebook Pagina Youtube Google Plus
Centro di Accoglienza Padre Nostro - ETS
Fondato dal Beato Giuseppe Puglisi il 16 luglio 1991. Eretto in ente morale con D.M. del 22.09.1999
Centro di Accoglienza Padre Nostro Onlus

Mons. Corso Guicciardini č ritornato alla Casa del Padre

In una lettera le parole di stima e di ringraziamento di Maurizio Artale

data articolo 03/12/2020 autore redazione categoria articolo ARTICOLI
 
torna indietro
Mons. Corso Guicciardini č ritornato alla Casa del Padre
Mons. Corso Guicciardini con Francesco Puglisi e Don Vincenzo Corso

Il 5 novembre 2020 è ritornato alla Casa del Padre Mons. Corso Guicciardini successore del Venerabile don Giulio Facibeni, fondatore dell’Opera della Divina Provvidenza Madonnina del Grappa.

Il Centro eleva preghiere di ringraziamento al Signore per averlo conosciuto.

Di seguito la lettera di Maurizio Artale rivolta a Mons. Corso Guicciardini.


Caro don Corso,

nella collaborazione tra il Centro di Accoglienza Padre Nostro e l'Opera della Divina Provvidenza Madonnina del Grappa, che don Giulio Facibeni aveva fondato nel 1923 e che tu, dopo la sua morte, hai guidato e rilanciato, ho avuto la fortuna di conoscerti.

Ebbi modo di conoscere un "nobiluomo" non solo per la tua discendenza nobiliare (eri un conte della famiglia Guicciardini Corsi Salviati) ma perchè eri un Nobile agli occhi di Dio. Nella tua storia e nella storia di don Facibeni prima, vidi subito lo stesso "MOTORE" che mosse il fondatore del Centro di Accoglienza Padre Nostro, il Beato Giuseppe Puglisi. Tre sacerdoti del Signore che si sono abbandonati totalmente alla Santa Provvidenza, ed una Santa Provvidenza che, per riconoscenza, offriva loro "Delicatezze Materne", come lo stesso don Giulio Facibeni diceva.

Tre sacerdoti innamorati dei Poveri, i veri eredi del Vangelo.

La tua vicinanza ai carcerati, condivisa con don Vincenzo Russo, tuo braccio destro nella gestione della Madonnina del Grappa, faceva trasparire la Misericordia di Dio che ha trovato in te strumento docile e fertile. Quella vicinanza era fortemente ancorata alla tua bontà, mitezza, umiltà e povertà. Il 5 novembre sei ritornato alla Casa del Padre e lo hai voluto fare con l'ultimo gesto d'amore, condividendo, con le tantissime vittime del COVID 19, la sorte di una morte in solitudine che a te certamente non ha fatto paura, perchè certo di essere accolto da quelle braccia amorevoli del Cristo a cui tu hai dedicato la tua esistenza terrena nell'ANNUNZIO del suo Vangelo.

Fortunatamente in Paradiso non ci sono leggi che vietano gli assembramenti, perchè al tuo arrivo ti avranno accolto in tantissimi, primo tra tutti don Giulio Facibeni e poi mi piace pensare, La Pira, don Lorenzo Milani, Don Giuseppe Dossetti e don Giuseppe Puglisi di cui hai conosciuto il fratello Francesco in un nostro incontro il 17 dicembre del 2017.

Che il tuo esempio continui ad animare l'Opera della Divina Provvidenza Madonnina del Grappa come l'esempio del Beato Giuseppe Puglisi anima il Centro di Accoglienza Padre Nostro.

Maurizio Artale
Presidente

tag corso guicciardini tag maurizio artale tag vincenzo russo segnala pagina Segnala commenta articolo
Commenta
galleria fotografica GALLERIA FOTOGRAFICA