Palermo | 27/09/2022 | 10:33:38
Pagina Facebook Pagina Youtube Instagram Google Plus
Centro di Accoglienza Padre Nostro - Onlus
Fondato dal Beato Giuseppe Puglisi il 16 luglio 1991. Eretto in ente morale con D.M. del 22.09.1999
Centro di Accoglienza Padre Nostro Onlus

Incendio doloso alla futura agorà di Brancaccio intitolata al Beato Giuseppe Giuseppe e a Papa Francesco

Solidarietà dal Ministro Patrizio Bianchi e dalla Fondazione Giovanni Paolo II

data articolo 23/07/2022 autore Maurizio Artale categoria articolo COMUNICATI
 
torna indietro
Incendio doloso alla futura agorà di Brancaccio intitolata al Beato Giuseppe Giuseppe e a Papa Francesco
Il terreno in cui dovrebbe sorgere la piazza a Brancaccio intitolata al Beato Puglisi e a Papa Francesco

Venerdì 15 luglio alle ore 08:00 giorno del Festino della Santuzza, ignoti hanno appiccato il fuoco del terreno dove dovrebbe sorgere l’AGORÁ di Brancaccio da intitolare al Beato Giuseppe Puglisi e a Papa Francesco.

Il progetto esecutivo della piazza era stato regalato il 09/11/2018 al Comune di Palermo nella persona dell’ex sindaco Leoluca Orlando. Il progetto era stato benedetto da Papa Francesco in occasione della sua venuta alla Casa-Museo del Beato Giuseppe Puglisi nel 25° anniversario del martirio del prete di Brancaccio.

Dal giugno 2018 al Centro di Accoglienza Padre Nostro è stata affidata l’area dal proprietario, in comodato d’uso gratuito, proprio per questa destinazione e affinché il Centro di Accoglienza Padre Nostro potesse procedere a tutti gli atti propedeutici per la realizzazione dell’AGORÁ.

Alle ore 09:00 sono arrivati Polizia e Vigili del Fuoco, che dopo 2 ore hanno domato le fiamme. Non contenti alle 23:00 dello stesso giorno, sempre ignoti, hanno riappiccato il fuoco al terreno.

Considerato che tutte le forze politiche e le Istituzioni coinvolte non sono riuscite a realizzare, come buoni palermitani non ci rimane che affidarci alla Santuzza, magari prendendoci in prestito il rito esplicato dal sindaco di Palermo la notte della vigilia del festino, il 14 Luglio, "Viva Palermo e Santa Rosalia". 

Alcune immagini dell'incendio e dell'intervento dei Vigili del Fuoco.

L'incendio nel terreno destinato alla piazza di Brancaccio Intervento dei VV.FF

COMUNICATO STAMPA DEL MINISTRO PATRIZIO BIANCHI PER ESPRIMERE VICINANZA AL CENTRO PADRE NOSTRO

Sono appena trascorsi 2 mesi dalla data del 22 maggio 2022, quando a Palermo, presso l'aula didattica "Nicolò Puglisi" della casa museo del Beato Giuseppe Puglisi il Ministro Patrizio Bianchi e Maurizio Artale siglavano il protocollo d'intesa tra il MIUR ed il Centro di Accoglienza Padre Nostro con l'obiettivo di promuovere l’educazione alla pace, all'interculturalità, alla legalità, all’inclusione a partire dall’esempio di figure determinanti per la storia del nostro Paese e per la formazione della nostra coscienza civile, come quella del Beato Pino Puglisi. Oggi, 26.07.2022, il Ministro della Pubblica Istruzione raggiunge telefonicamente Maurizio Artale per esprimere a viva voce la sua vicinanza allo stesso Presidente, agli operatori tutti, ai volontari e soci del Centro di Accoglienza Padre Nostro: “Avendo appreso dai mezzi di comunicazione degli atti vandalici subìti dal Centro di Accoglienza Padre Nostro, ho voluto sincerarmi personalmente dell’accaduto e far sentire la mia attenzione alla Comunità del Centro fondato dal e del quartiere Brancaccio”(Ministro P.Bianchi)


SOLIDARIETÀ DELLA FONDAZIONE GIOVANNI PAOLO II AL CENTRO PADRE NOSTRO DI PALERMO

La Fondazione Giovanni Paolo II è vicina al Centro di Accoglienza Padre Nostro di Palermo, al suo presidente, Maurizio Artale, alla chiesa palermitana, a tutti gli operatori del Centro e a tutti gli abitanti del quartiere Brancaccio di Palermo, dopo l’incendio, doloso, che è stato appiccato nel luogo dove sorgerà la piazza intitolata al beato Pino Puglisi e a Papa Francesco.
La Fondazione Giovanni Paolo II è molto preoccupata per questo gesto violento e vigliacco verso un luogo simbolo per gli abitanti di Brancaccio, e per la memoria di padre Puglisi e di Papa Francesco. 
La Fondazione fa proprie le parole di Gianfranco Micciché, presidente dell’Assemblea regionale siciliana, «È chiaro che dietro questo vile gesto – osserva Miccichè – si nasconde una struttura criminale che va sconfitta perché vuole distruggere quello che da sempre rappresenta un presidio di legalità e motore di un profondo cambiamento del quartiere. Sono certo che la comunità del Centro non si farà intimorire da azioni come queste e che continuerà la sua opera con il coraggio che lo ha sempre contraddistinto».
La Fondazione chiede che al più presto l’amministrazione comunale di Palermo renda possibile la realizzazione della piazza, proprio come segno di comunione, di amicizia, di riscatto dell’intero quartiere Brancaccio così come indicato dal beato padre Pino Puglisi e da Papa Francesco durante la sua visita a Palermo, presso i luoghi del Martirio, presso la casa dove viveva il parroco di Brancaccio.

ALLEGATI

allegatoPalermotoday - L'agorà di Brancaccio resta un miraggio, due incendi nel giro di poche ore nell'area [22]

allegatoRepubblica.it - Brancaccio, a fuoco l’area che avrebbe dovuto ospitare la piazza dedicato a padre Puglisi [24]

allegatoLiveSicilia - Centro Padre Nostro, doppio incendio doloso dove sorgerà l’Agorà [20]

allegatoBlogSicilia.it - Incendiata l’area da dedicare a Don Pino Puglisi a Brancaccio, indagini della polizia [21]

allegatoGds.it - Palermo, due incendi dolosi in poche ore a Brancaccio nell'area da dedicare a don Pino Puglisi [21]

allegatoAvvenire - Palermo. Centro Padre Nostro di Brancaccio, doppio rogo. Atti vandalici [20]

allegatoLiveSicilia - Palermo, incendio al Centro Padre Nostro: Lagalla indignato [15]

allegatoMeridionews - Il progetto Agorà a Brancaccio dopo i roghi del festino. Lagalla: 'mi impegno a velocizzare iter realizzazione' [19]

allegatoL'Opinione della Sicilia - Palermo, incendio doloso al Centro Padre Nostro. Micciché: 'vile gesto criminale' [17]

allegatoQdS.it - Incendi dolosi, vandali in azione contro Centro Padre Nostro di Brancaccio [16]

allegatoIlSicilia.it - Palermo, incendio al Centro Padre Nostro: la solidarietà del sindaco Lagalla [18]

allegatoPalermoLive - Incendi nel terreno del Centro Padre Nostro, Lagalla: 'Profonda indignazione' [18]

allegatoBlogSicilia.it - 'Fanno quello che vogliono', incendi e minacce a Brancaccio contro il progetto del Centro Padre Nostro (VIDEO) [25]

allegatoBlogSicilia.it - Incendi nel Palermitano, scia di fuoco lunga 48 ore [12]

allegatoLa Sicilia - Data alle fiamme l'area destinata all'agorà dedicata a Don Pino Puglisi [10]

allegatoSicilia Reporter - Palermo, incendiata l’area dove dovrebbe sorgere l’agorà di Brancaccio intitolata al beato Don Pino Puglisi [11]

allegatoGiornaleCittadinoPress.it - Un incendio doloso alla futura agorà di Brancaccio intitolata al Beato Puglisi e a Papa Francesco [11]

tag incendio doloso tag agorà brancaccio tag piazza segnala pagina Segnala commenta articolo
Commenta