Palermo | 07/07/2020 | 08:28:27
Pagina Facebook Pagina Youtube Google Plus
Centro di Accoglienza Padre Nostro - ETS
Fondato dal Beato Giuseppe Puglisi il 16 luglio 1991. Eretto in ente morale con D.M. del 22.09.1999
Centro di Accoglienza Padre Nostro Onlus

Palermo, volontari al lavoro per 80 mila

data articolo 14/08/2003 autore Giornale di Sicilia categoria articolo RASSEGNA
 
torna indietro
Articolo del Giornale di Sicilia
Articolo del Giornale di Sicilia
I più soli nella festa che fa il deserto, sono ottantamila i palermitani sopra i settanta anni e a loro il Comune, anticipando le raccomandazioni del ministro Sirchia, offre bagni, viaggi, gite in collaborazione con la Tim, e un numero telefonico per gli acquisti di prima necessità. Altre associazioni offrono conversazioni telefoniche contro la solitudine e la disperazione, e sono gli operatori del Telefono giallo Afipres Marco Saura. "Resteremo aperti anche a Ferragosto, basta chiamare il 333.8733186 oppure il numero verde 800809999": Viviana Cutaia dell'Afipres elenca i numeri e sottolinea che gli anziani sono la percentuale più alta degli utenti di Telefono giallo. Il centro Padre Nostro a Brancaccio la sua decina di anziani che sarebbero rimasti in casa da soli senza la presenza di figli e parenti, li ha già in qualche modo organizzati prima di chiudere per ferie. Ne parla il responsabile del centro, Maurizio Artale: "il nostro pulmino continuerà a fare la spola fra le loro case e le ville di altre anziani loro amici disposti ad ospitarli per la giornata, li accompagnerà al mattino e li porterà a casa la sera. Per tutti gli altri abbiamo contatto le famiglie e sensibilizzato i figli che hanno immediatamente risposto". Telefonare al 475000 per contattare "Un amico in città", ex Pony della solidarietà. Per la prima volta quest'anno sarà attivo anche il giorno di Ferragosto dalle 9 alle 13. W per l'ex assessore che ha predisposto questo servizio, Tommaso di Gesaro, "nel mese in cui quasi tutti sono in ferie, resterà costantemente attivo e sarà rafforzato nel Ferragosto e nei giorni a seguire". "L'Amico in città" è gestito dai ragazzi del Solarium, la struttura che ha sede di fronte l'hotel San Paolo. Le telefonate arrivano, le richieste vengono trasmesse ad altri operatori motorizzati che poi raggiungono le case di chi ha chiamato. Al Solarium si può chiedere anche di fare la spesa nei giorni di caldo per evitare l'uscita di casa, o per trovare il negozio aperto. Antonio Di Liberto, consulente del sindaco per l'attività sociali, assicura che il servizio "potenziato e rafforzato sarà aperto ogni giorno tranne i festivi dalle 9 alle 13. Ma la novità rispetto agli altri anni, nei servizi che il Comune predispone per gli anziani, è che l'attività è stata programmata durante tutto l'anno e non solo per "un amico in città": anche i centri sociali sono attivi tutto l'anno". E per chi ci riesce e si muove, i viaggi Comune-tim. "In quattro zone, a San Saverio, San Gaetano a Brancaccio, Emmaus alla Noce e alla parrocchia San Filippo Neri -spiega Antonio Di Liberto -l'assessorato e la Tim stanno selezionando duecento anziani, faranno gite e alcuni trascorreranno il fine settimana agli Androni di Terrasini". Impiego economico della Tim 51.000 euro. D.P.

segnala pagina Segnala