Palermo | 28/11/2022 | 02:04:20
Pagina Facebook Pagina Youtube Instagram Google Plus
Centro di Accoglienza Padre Nostro - Onlus
Fondato dal Beato Giuseppe Puglisi il 16 luglio 1991. Eretto in ente morale con D.M. del 22.09.1999
Centro di Accoglienza Padre Nostro Onlus

Danneggiato ancora una volta uno dei lampioncini di piazzetta Beato Padre Pino Puglisi

data articolo 22/08/2022 autore Maurizio Artale categoria articolo COMUNICATI
 
torna indietro
Danneggiato ancora una volta uno dei lampioncini di piazzetta Beato Padre Pino Puglisi
Il lampioncino danneggiato

Si rientra dalle ferie, per chi ci è andato, e si ricomincia con la quotidianità dell'inciviltà. Questa mattina, 22 agosto 2022 abbiamo trovato rotto per l'ennesima volta uno dei lampioncini che illuminano piazzetta Beato Padre Pino Puglisi. I soliti vandali e incivili hanno messo a segno ancora una volta il frutto della loro apatia, inadeguatezza e disadattamento.

Ormai è a tutti noto che si tratta di un gruppo di adolescenti che scorrazzano in lungo e in largo per quel luogo di martirio, che tra meno di un mese diventerà teatro di commemorazione e memoria. Né i loro genitori né gli abitanti della piazzetta nè le Forze dell'Ordine riescono a dargli testa. A noi non rimane che sostituire il lampioncino e continuare a mantenere quel minimo di decoro che purtroppo non rappresenta tutti.

Colgo l'occasione per ringraziare pubblicamente l'Associazione “Se ognuno fa qualcosa”, costituita da persone che usufruiscono del reddito di cittadinanza, che ci aiutano da qualche mese a rendere quel luogo accogliente per le migliaia di pellegrini che vi si recano per conoscere il prete di BRANCACCIO, che seppe tenere fede al suo impegno di uomo e sacerdote del Signore.

tag atti vandalici tag agosto 2022 tag p.tta beato padre pino puglisi segnala pagina Segnala commenta articolo
Commenta
       

ARTICOLI CORRELATI
articolo correlato A distanza di tre giorni dalla rottura del lampioncino colpito uno dei pannelli della mostra fotografica permanente di piazzetta Beato Padre Pino Puglisi

25/08/2022